08/04/2009 – La maggioranza affonda due volte: bocciate le ronde e i tempi di permamenza nei cpt

leghisti1Le ronde sono state stralciate dal decreto. Il governo, infatti,
davanti all’ostruzionismo dell’opposizione, ha accettato di farle
confluire nel disegno di legge sempre in materia di sicurezza all’esame
della Camera. Soddisfatta l’opposizione. Che, poco dopo, incassa un
nuovo successo. L’aula infatti approva, a scrutinio segreto, gli
emendamenti del Pd e dell’Udc al decreto che sopprimono l’articolo del
testo sull’esecuzione dell’espulsione degli immigrati. Gli emendamenti,
che mirano alla soppressione dell’articolo 5 del decreto legge, che
aumentava a 180 giorni il tempi di permanenza nei Cpt degli immigrati,
passano con 232 voti a favore, 225 contrari e 12 astensioni.

Incomprensibile l’atteggiamento dell’Italia dei Valori che in aula si
astiene su una della peggiori e più incivili norme contenute nel
decreto sicurezza, quella sul prolungamento dei tempi di permanenza
negli ex cpt.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...