15/12/2009 – Eletta la nuova coordinatrice del Circolo di Carvico, Sotto il Monte e Villa d’Adda

Il Circolo, durante il suo congresso di domenica, ha espresso il suo voto a favore della mia elezione per ricoprire il ruolo di Segretario. E’ per me la prima volta che vengo eletta in un ruolo di ambito prettamente politico. Ma di fatto, occuparsi di problemi che toccano il territorio, l’economia, la persona, significa “fare politica”, dando ovviamente a questa espressione un significato più ampio di quello che comunemente vien dato. E io questo l’ho sempre fatto. Del resto la parola “politica” deriva da “polis” che in greco significa “città, comunità”. Quindi si fa politica ogni volta che ci si occupa del bene della propria città (territorio) e dei suoi cittadini. Molti oggi considerano la politica una cosa sporca, fatta solo da opportunisti ed arrivisti, gente che intende sfruttare la propria posizione di potere per il bene suo e dei suoi parenti ed amici. Purtroppo oggi più che mai abbiamo molti esempi che avvalorano questo comune sentire, esempi molto in alto nella gerarchia politica, ma anche piuttosto in basso. Perciò questo modo di occuparsi di politica deve essere combattuto. E deve essere combattuto da tutti coloro che pretendono giustamente di vivere nel modo migliore il proprio paese. Deve essere combattuto dalla cosiddetta “società civile” unitamente a coloro che in ambito locale portano avanti i principi del pensiero politico più pulito e disinteressato. Politica seria e pulita, quindi; e proposte vere ed alternative ai disastri messi in atto da questa maggioranza di governo; e opposizione forte, attiva, continua e costruttiva. Questo è quello che coloro che hanno dato fiducia al Partito Democratico anche e soprattutto durante le primarie del 25 ottobre scorso desiderano, e che fino ad ora non hanno visto attuarsi, se non in modo sporadico e spesso pasticciato. Ci aspettiamo che la nuova segreteria Bersani dia voce ai bisogni di iscritti e simpatizzanti, che dal canto loro non devono stancarsi di pretendere e proporre per attuare il vero cambiamento che tutti auspicano. Quelli che stiamo vivendo sono tempi bruttissimi, anche qui da noi. Non sto ora qui ad elencare ciò che ogni giorno vediamo e tocchiamo con mano, ognuno nel proprio ambito di prossimità. La crisi morde, e morde tutti chi più e chi meno. La Democrazia traballa ormai allo stremo, con ben poche voci che si levano a difenderla con continuità e costanza, quasi con caparbietà. Sta diventando una lotta impari, e quando la battaglia si sarà persa, allora si sarà spianata la strada alla dittatura. Non lo dico io. Lo dice la Storia. E’ già successo molte volte nel mondo, ma purtroppo i giovani non lo sanno perché la cultura non è più considerata una cosa utile da possedere, ed i vecchi spesso se lo sono dimenticato. Fare politica vera oggi è quindi la cosa più difficile, ma anche la più esaltante. Ma bisogna essere in tanti. Ed è necessario aiutarsi a vicenda con coloro che operano in Associazioni e Comitati legati al territorio e che si occupano di problemi sociali, ambientali, culturali…..L’unione fa la forza e soprattutto porta più facilmente ad avere risultati. Il Circolo del Partito Democratico di Carvico Sotto il Monte e Villa d’Adda ha sempre operato in questo anno e mezzo, guidato egregiamente da Daniele Mazzola, con i migliori intenti mirati all’interesse del territorio dei nostri paesi e dell’Isola più in generale. Bisogna continuare su questa strada, cercando altre collaborazioni e agendo direttamente verso le direzioni che il bene comune pretende. Bisogna cercare in ogni modo di informare le persone sullo stato reale della nostra economia locale, interagendo dove possibile con le Amministrazioni locali, le Associazioni di categoria, i sindacati, le scuole, gli Istituti di Istruzione superiore e le Università. Funzionare da cassa di risonanza per tutte le soluzioni già adottate altrove che possono essere utili anche per le nostre realtà, oltre che per far conoscere le iniziative già portate avanti da altri organismi ed enti locali e che possono essere di aiuto e supporto anche ad altri. Bisogna rispondere ogni volta che si coglie una richiesta che viene dal territorio, farla nostra e portarla avanti. E sempre il nostro fine ultimo sarà solo il bene comune, e non altro. Il Partito Democratico ha ormai formato, con le ultime elezioni di domenica, la struttura che dovrà agire da spinta e supporto per le azioni che i Circoli ed i loro coordinamenti di zona vorranno mettere in pratica sul proprio territorio. Siamo quindi pronti per continuare il lavoro che già si è iniziato, a proporre altre e diverse iniziative e a cercare comunque di migliorarsi grazie anche alla struttura organizzativa di supporto che la Segreteria provinciale saprà mettere in atto. Buon lavoro quindi a tutti e un benvenuto a tutti coloro che vorranno occuparsi insieme a noi della loro “polis”.

Reggiani Angela

Segretario del Circolo di Carvico, Sotto il Monte, Villa d’Adda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...