09/02/2011 – Il caricatore unico per i cellulari: grazie all’Europa

Tutte le volte che cambiamo il cellulare, di solito riceviamo anche un nuovo caricatore, con un enorme spreco di caricatori inutili che va a scapito sia dei consumatori sia dell’ambiente. Ma adesso, grazie alla Commissione europea, i maggiori produttori europei di telefoni cellulari hanno raggiunto un accordo per adottare un caricabatteria universale per i telefoni cellulari data-enabled venduti nell’UE: dal 2011 useremo un unico caricatore per tutti i cellulari.

Sito One Charger for all

Annunci

2 risposte a “09/02/2011 – Il caricatore unico per i cellulari: grazie all’Europa

  1. Un caro saluto a tutti.
    Nel vostro programma dovete mettere il dimezzamento delle Auto Blue e dei Parlamentari, cosi avremmo una possibilità in più di poter vincere le prossime Elezioni.

    • Egregio Sig. Giuseppe, lei ha ragione. E in effetti anche noi pensiamo che tali proposte devono entrare nel programma di governo del Partito Democratico, non fosse altro per il fatto che le riteniamo molto giuste. Infatti, ambedue queste proposte il PD le ha già fatte sue in altrettante proposte che può trovare nei link seguenti:
      http://beta.partitodemocratico.it/doc/79750/meno-parlamentari-basta-un-si-alle-proposte-pd.htm
      http://www.marcostradiotto.org/varie/proposta-di-legge-disciplina-dell%E2%80%99uso-delle-autovetture-in-dotazione-alle-amministrazioni-dello-stato/,
      ma che purtroppo non hanno avuto seguito. Questa maggioranza forse vuole tenersi nel cassetto alcune norme “logiche e giuste” da proporre ogni tanto confidando nella scarsa memoria (e in molti casi anche condiscendenza) dei media e di conseguenza anche dei loro lettori. Poco importa se la comunità in questo modo non può trarne vantaggio……L’importante è che loro abbiano qualche buona carta da giocare nel momento giusto. Se siamo giunti a questo punto non è per le pulsioni private del premier, ma per l’incapacità, l’inettitudine, il disinteresse per il bene pubblico, e cioè, per il totale malgoverno di questa maggioranza, nessun membro escluso. E questo ad un certo punto dovrà diventare palese ed evidente, al di là ed oltre ogni considerazione di parte politica. Nel frattempo noi come opposizione lavoriamo, spesso in silenzio e spesso con scarsi risultati evidenti, che sono comunque troppo spesso disconosciuti e non riportati dai media non proprio “obiettivi”, che sono la maggioranza. Ma, partendo da noi della base, non demordiamo, e confidiamo anche sul buon senso che gli italiani hanno e che spesso in passato hanno sfoderato per togliersi dagli impicci.
      Un caro saluto
      Angela Reggiani, segretario Circolo di Carvico, Sotto il Monte e Villa d’Adda.
      apfel57@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...