03/04/2011 – Immigrazione: piano del PD per emergenza

Bersani al Tg3: Accordi con la Tunisia. Applicazione della direttiva 55 dell’UE. Abbandonare la strategia delle tendopoli e gestire l’accoglienza con Regioni, Enti locali, volontariato e Protezione civile

Di fronte all’emergenza immigrazione, per incapacità e per esigenze strumentali, il governo ha creato uno stato di confusione e di sbandamento creando tensioni mai viste neppure in situazioni più difficili di questa, che pure il nostro Paese ha saputo affrontare, come nel caso del Kosovo, quando si registrarono circa 50mila arrivi.

Annunci

Una risposta a “03/04/2011 – Immigrazione: piano del PD per emergenza

  1. Se gli immigrati si dividono in tutti i comuni italiani in quantità proporzionali al numero dei loro abitanti, si evitano i campi di concentramento ed è più facile assimilarli gradualmente nel tessuto produttivo del paese.Essi sono emigrati per rifarsi una vita e si adattano a lavori che nessun italiano farebbe più. Approfittiamo di questa grande risorsa e presto ne vedremo i risultati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...